testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Gino Lisa, arriva un nuovo bando per la pista foggiana

Presto ci sarà il nuovo bando per appaltare i lavori di allungamento della pista del "Gino Lisa" di Foggia. La notizia è stata confermata questa mattina dagli assessorati regionali ai trasporti ed al bilancio e dalla Aeroporti di Puglia.

Questa decisione della Regione dovrebbe (il condizionale è però d'obbligo) mettere la parola fine alle polemiche sulle irregolarità del bando precedente e sulla Via (valutazione di impatto ambientale) di queste ultime settimane, ma soprattutto si è scelto di escludere i lavori da qualunque finanziamento "di Stato" che avrebbe potuto portare al blocco dei lavori per mancanza di copertura finanziaria, essendoci tutt'ora la "spada di Damocle" dell'Unione Europea e della destinazione dei fondi.

"L’annuncio della pubblicazione di un nuovo bando per appaltare i lavori di allungamento della pista dell’aeroporto ‘Gino Lisa’ di Foggia da parte di Aeroporti di Puglia, spero chiudano definitivamente una brutta pagina e spazzino via ogni dubbio sull’utilità dell’infrastruttura per la crescita e il rilancio del territorio, e sulla necessità di sostenerla adeguatamente con risorse che devono essere considerate investimento e non spreco”.

Per il Consigliere regionale, Giannicola De Leonardis presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, che aveva presentato un’interrogazione urgente dopo l’improvviso stop al precedente bando a una settimana dall’apertura delle buste, col rischio concreto di perdere i finanziamenti derivanti dai fondi comunitari, il cambio di rotta e la decisa accelerazione impressa a questa vicenda “rappresentano una prima, parziale vittoria di una comunità non più disposta a tollerare contraddizioni e ambiguità. La particolare conformazione della Puglia rende tutt’altro che inutile la presenza dell’aeroporto ‘Gino Lisa’, considerate le distanze tra Bari e il Gargano, per fare solo un esempio, e la possibilità di incanalare su Foggia presenze altrettanto significative provenienti da province limitrofe di Basilicata, Campania e Molise. Un aeroporto funzionante e adeguatamente attrezzato permetterebbe ai tour operator di predisporre pacchetti completi e far decollare definitivamente il turismo – balneare, religioso, enogastronomico, naturalista- e l’economia, che già possono contare sui numeri considerevoli fatti registrare dal Gargano nonostante pesanti handicap infrastrutturali e di marketing”.

”Non si tratta quindi di un regalo o di una gentile concessione – conclude De Leonardis - ma una tappa, necessaria e indispensabile, in un percorso di crescita e sviluppo che è dell’intera regione e non solo della provincia di Foggia. E che la Regione Puglia – e la società Aeroporti di Puglia nello specifico – devono sostenere senza esitazione e dubbi, così come sta avvenendo per altre realtà”.

“La decisione della Regione Puglia di riavviare la procedura per l’allungamento della pista dell’Aeroporto “Gino Lisa” è un segnale positivo per il territorio provinciale di Foggia”.

Ad affermarlo è il segretario generale della Cisl di Foggia, Emilio Di Conza, che esprime il cauto ottimismo del sindacato sull’evolversi della vicenda. “Tuttavia, la mobilitazione non si ferma, ma continua – prosegue il dirigente della Cisl - sotto forma di verifica e monitoraggio delle procedure di riapertura del bando di gara che Aeroporti di Puglia dovrà presentare in tempi brevi, secondo quanto comunicato dai rappresentanti del Governo regionale. In questa direzione, l’impegno delle associazioni e del sindacato dovrà proseguire con immutate attenzione e determinazione fino alla pubblicazione del bando pubblico di aggiudicazione dei lavori, anche al fine di non lasciare sole le Istituzioni e gli Enti locali impegnati nella vicenda".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %