testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Regione: Buccoliero aderisce al Gruppo del Pd

Dai Pugliesi per Rocco Palese ai Moderati e Popolari. Da Realtà Italia al Patrito Democratico. Un ennesimo cambio di casacca per Antonio Buccoliero, che da ieri è formalmente entrato a far parte del gruppo consiliare del Pd, lasciando il gruppo misto (Ri non ha un gruppo consiliare in Regione).

Dopo l'annuncio di Realtà Italia che non si ripresenteranno alle prossime elezioni regionali nè Giacomo Olivieri (eletto consigliere 4 anni fa), nè Tommy Attanasio (primo dei non eletti in Forza Italia, subentrato dopo l'elezione di Massimo Cassano al Senato), verranno ripresentati tra un anno, non ci sarà nemmeno Buccoliero, che sceglie dunque di entrare a far parte del Pd.

Non si ha certezza, ma sembra che proprio la questione della ricandidatura sia stato il punto di partenza per questa che tutti hanno definito un piccolo cambiamento tattico all'interno di una coalizione coesa.

 “Da oggi il centrosinistra è più forte”. Così il capogruppo del Pd alla Regione Puglia, Pino Romano, ha annunciato l’ingresso nel gruppo consiliare del Partito democratico del consigliere Antonio Buccoliero. Alla presentazione è intervenuto anche il segretario regionale del Pd Puglia, Michele Emiliano, il quale ha ringraziato “Romano per la sua grande saggezza senza la quale sarebbe impossibile per me – ha sottolineato - esercitare le mie prerogative da segretario nelle relazioni col gruppo consiliare”.

Sia Emiliano sia Romano hanno definito l’ingresso di Buccoliero nel Pd la “concretizzazione politica di una lunga e profonda amicizia”. In particolare, il capogruppo Pd ha ricordato che negli anni passati “le posizioni di Buccoliero hanno spesso coinciso con quelle del Pd e di Vendola”. E, “quando non avevamo i numeri, Buccoliero ci ha aiutato a fare approvare dei provvedimenti importanti per la Puglia”.

Tuttavia, ha sottolineato Antonio Buccoliero, “ora è il momento di pensare al futuro e il mio impegno sarà volto in particolare allo sviluppo economico e all’ambiente: dobbiamo intercettare – ha detto – i bisogni dei pugliesi e dare risposte concrete”. “Sono al servizio del partito – ha concluso – mettiamoci al lavoro e portiamo buoni frutti alla Puglia”.

Sulla stessa linea il segretario Emiliano il quale, ricordando che “a volte è stato faticoso sostenere un presidente di Regione che non era del nostro stesso partito”, ha evidenziato che il “progetto politico di Vendola lo riconosciamo anche come nostro, ma ora lo vogliamo superare per guardare al futuro”.

Guardare al futuro quale significato ha, dunque, se non ristrutturare il Partito Democratico? Potrebbe essere proprio Buccoliero il cavallo su cui puntare per le prossime competizioni a Lecce (non solo per le regionali)?

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %