testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Il piano di riordino ospedaliero va avanti a colpi di maggioranza

Prosegue, come in una corsa ad ostacoli, nella III Commissione (Salute) alla Regione Puglia l'iter del piano di riordino della rete ospedaliera pugliese. In ballo, com'è noto, ci sono le riduzioni di posti letto in alcuni ospedali pugliesi, la riduzione dei punti nascita, i tagli al personale ed alle strutture territoriali.
Alla fine la maggioranza è andata avanti per la sua strada, votando a favore sulla modifica ed integrazione del regolamento regionale sul riordino delle rete ospedaliera.  
I voti a favore sono stati 7, 5 quelli contrari  (dell’opposizione) e un’astensione.
In precedenza era stata respinta a maggioranza la richiesta dell’opposizione di rinvio del provvedimento (7 a favore e 6 contrari).
Le due votazioni hanno fatto seguito al dibattito e alla replica dell’assessore alle Politiche dalla salute Ettore Attolini e alle audizioni di Salvatore Della Tommasa, in rappresentanza dell’AIPO (Associazione italiana pneumologi ospedalieri) e della SIMIR (Società italiana di medicina respiratoria); di Geremia Balice (Comitato tutela ospedale “Di Venere”), Aldo Vito Valentino e Angelino De Miccolis (rispettivamente presidente del Comitato intercittadino ospedale di Putignano e Sindaco dello stesso Comune) e di Ernesto Lasalvia (Sindaco di Canosa).
Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %