testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Sanità, non solo scandali. Domani un convegno a Bari

Non solo scandali investono la sanità del sud Italia, esistono anche best practices che permettono di guardare all’organizzazione dei servizi sul territorio del meridione con speranza, realismo e forse, anche, con un certo ottimismo.

Esistono realtà positive, da studiare, da valorizzare, da replicare in larga scala, che consentono di mettere in risalto il lavoro di migliaia di medici, che operano fianco a fianco con il resto del personale sanitario, per garantire l’assistenza ai cittadini in settori nevralgici della nostra società e su questioni di grande delicatezza.

Parliamo, per esempio, dell’Assistenza domiciliare (Adi) e della rete di integrazione socio sanitaria in Sicilia, dell’esperienza di Screening del tumore colon rettale in Campania, del Progetto Nardino sulle cronicità (Chronic Care Model) e con i Centri Polifunzionali Territoriali in Puglia, del servizio di Emergenza territoriale del 118 tra medicina di base e medicina ospedaliera in Molise e ancora della strategia regionale sul diabete in Basilicata. Tutte esperienze che testimoniano una positiva relazione con le istituzioni regionali, con la Politica, e che indicano chiaramente che il confronto con i medici è la strada da seguire per costruire una Sanità efficiente ed efficace.

Di tutto ciò si discuterà nel convegno di Bari del 23 marzo (vedi il programma di seguito) con diversi Assessori alla sanità del Sud Italia e con i “tecnici”, cioè i dirigenti delle regioni interessate, presentando anche i dati relativi alle risorse disponibili in questa area del Paese, illustrando le conseguenze dei Piani di Rientro e avanzando le proposte dello Smi per un Ssn equilibrato, senza sprechi e non più a due velocità.

 

PROGRAMMA

Ore 9,00 - Apertura lavori del presidente SMI, Giuseppe Del Barone

 

Saluto delle autorità: Michele Emiliano, sindaco di Bari, Francesco Bux, direttore ARES Puglia, Ettore Attolini, Consulente per la Sanità del presidente della Regione Nichi Vendola 

Introduzione ai temi del Convegno – segretaria regionale SMI, Anna Lampugnani

Ore 9,45 - Le Proposte dello SMI

Area Convenzionata – responsabile Area, Maria Paola Volponi

Area Dirigenza – responsabile Area, Mirella Triozzi

Ore 10,30 - Sanità, le best practices nel sud Italia: Sicilia, Campania, Basilicata, Molise e Puglia

La strategia regionale sul diabete

Assessore regione Basilicata – Attilio Martorano

 

Un’esperienza di Screening del tumore colon rettale

Dirigente regione Campania –Raffaele Palombini

 

Il servizio di emergenza sanitaria territoriale del 118, tra medicina di base e medicina ospedaliera

Dirigente regione Molise – Fedele Clemente

 

Progetto Nardino (Chronic Care Model) e CPT

Dirigente ARES Puglia – Vito Piazzolla

 

ADI e integrazione socio sanitaria

Dirigente regione Sicilia – Salvatore Brugaletta

 

Moderatore: Ernesto La Vecchia, responsabile Organizzativo Nazionale dello Smi

 

Ore 11,30 - Tavola rotonda

Intervengono gli assessorati alla Sanità del Molise, Paolo Frattura (governatore con delega alla sanità), della Basilicata, Attilio Martorano, della Campania, Renato Pizzuti (delegato dal presidente Caldoro), della Puglia, Elena Gentile, della Sicilia, Lucia Borsellino, e del Welfare del comune di Bari, Ludovico Abbaticchio. Partecipano anche il segretario generale SMI, Salvo Calì e i vice-segretari, Francesco Medici e Luigi De Lucia.

 

Modera: Giuseppe Armenise - Giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno

Ore 12,45 Conclusioni   

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %