testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

'Caldo Cuscino' pericoloso, intervento del Codacons

Circa 25.000 borse d'acqua calda elettriche - denominate 'Caldo cuscino' - risultate pericolose per la salute, per rischio cancerogeno o per insorgenza di patologie croniche attraverso inalazione di sostanze nocive, sono state sottoposte a sequestro in Italia dai militari della Guardia di Finanza di Monopoli (Bari). L'articolo è fabbricato in Cina ed è importato e commercializzato in Italia dalla società Euronovità S.r.l. di Noci (Bari), il cui rappresentante legale è stato denunciato.

In proposito, il Codacons annuncia iniziative legali. "Il nostro ufficio legale – spiega l’associazione – sta studiando la possibilità di azioni risarcitorie collettive in favore di chi ha acquistato il prodotto in questione, finalizzate ad ottenere non solo il rimborso dei soldi spesi ma anche il risarcimento economico per i rischi alla salute corsi".

Le indagini eseguite, infatti, hanno evidenziato quantità significative di idrocarburi alifatici, idrocarburi aromatici ed idrocarburi clorurati; in condizioni di non utilizzo il prodotto rilascerebbe inoltre emissioni di derivati del petrolio dieci volte superiori al limite consentito, esponendo quindi l’utilizzatore al rischio cancerogeno per inalazione e, anche in caso di funzionamento, le emissioni di questi derivati del petrolio raggiungerebbero valori estremamente alti. Anche sul fronte della conformità e delle certificazioni del prodotto, gli investigatori avrebbero rilevato gravi irregolarità tali da poter indurre in errore i consumatori.

"Invitiamo tutti coloro che hanno acquistato il “Caldo Cuscino” - conclude il comunicato di Codacons - ad inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. così da partecipare ad eventuali azioni risarcitorie attualmente allo studio da parte dell’associazione, in relazione alla pericolosità del prodotto emersa dalle indagini".

Scritto da Andrea Dammacco
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %