testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Canapa industriale, progetti pugliesi tra controlli e perplessità

Via libera per la coltivazione della canapa in Puglia. Ma attenzione alle facili ironie ed agli equivoci. La canapa industriale ha poco e nulla a che fare con la pianta cannabinoide da cui viene estratto il principio THC (che è quello stupefacente). Nella coltivazione ad uso industriale, infatti, il livello di THC deve essere obbligatoriamente certificato al di sotto dello 0,2%, quindi con una azione stimolante nulla.

L'assessore alle Risorse Agroalimentari, Fabrizio Nardoni, ha partecipato ieri mattina alla presentazione del progetto "CanaPuglia", per la coltivazione industriale di canapa.

Insieme a Nardoni, Claudio Natile, rappresentante del progetto vincitore del bando "Principi Attivi", nell'ambito del programma "Bollenti Spiriti", che ha avviato le attività di promozione per la produzione e la trasformazione di canapa, antica coltivazione vegetale già molto diffusa in Puglia, ma trascurata negli ultimi anni anche a causa di pregiudizi.

E' da sottolineare infatti che la produzione nulla ha a che fare con quanto non previsto dalla legge, ma che invece potrà essere utile per le bonifiche, per le costruzioni, la difesa del suolo, la produzione tessile e di accessori per l'abbigliamento e anche per l'alimentazione.

120 gli ettari seminati in Puglia e con il progetto sarà avviata una ricerca a cura del Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (Cra) e si prevede inoltre l'installazione di un impianto di prima trasformazione. Secondo Nardoni, coordinatore nazionale degli assessori regionali all'agricoltura, che ha ringraziato per il lavoro svolto l'assessore Minervini e l'ex assessore Fratoianni "si può pensare agli usi ambientali della canapa, per la tutela del territorio e per l'assetto idrogeologico (la canapa ha fitte radici che arrivano molto in profondità) senza dimenticare che riduce le emissioni di CO2, aiuta a bonificare aree inquinate - penso a Taranto e alle sue zone industriali - ed e' utilizzata non solo nel campo della bioedilizia. Inoltre potrebbe essere piantata sui cigli dei canali, evitando l'uso di cemento nelle opere idrauliche. Questo è un progetto che viene dai giovani, che con un modesto investimento economico può dare rilevanti risultati anche in termini di occupazione: lo proporrò in sede di coodinamento nazionale degli assessori. La start up che presentiamo può essere un esempio che parte dalla Puglia e si ramifica in altre regioni".

Naturalmente ci aspettiamo che tutte le condizioni di sicurezza e di legalità nella coltivazione di una pianta così "border line" vengano rispettate, come prevede la legge. Ci devono essere ontrolli annuali da parte della Regione per individuare il tenore di THC, così come verifiche sistematiche da parte degli organi inquirenti anti-droga. In buona sostanza devono essere seguite tutte le procedure stabilite dalla Circolare del MIPAF n.1 dell'8 maggio 2002.

Ed è in questa fase che la Regione promette di dare il peggio di se'. Sappiamo bene quanto sono difficili e complessi i controlli e quanta poca attenzione ci sia stata in passato sulle verifiche e sulle individuazioni di quel che accade nel nostro territorio. Un esempio? In Puglia non sappiamo quanto fotovoltaico ci sia... speriamo davvero che, trattandosi di canapa, non si decida di chiudere un occhio, o anche due.

Di tutto la Puglia ha bisogno, tranne che di droga. La canapa può essere un ottimo investimento ed una buona opportunità di lavoro e di guadagno, ma seguendo le regole. Ed il problema, ormai quasi fisiologico in Puglia, sono i controllori.

Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %