testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Foggia: la Provincia del dopobomba

 

Circondato da universale stima, l’ex-prefetto di Foggia Fabio Costantini ha preso possesso dell’antico Palazzo Dogana nella sua qualità di Commissario Straordinario della Provincia di Foggia.

Ma gli esordi non sono incoraggianti. Sulla stampa continuano a circolare voci preoccupate a proposito della possibilità –addirittura- di corrispondere gli stipendi ai dipendenti; voci che non ricevono conferma o smentita alcuna perché il vecchio Ufficio Stampa di “consulenti esterni” è stato smobilitato e gli “interni” con cui far fronte alla bisogna non si sono ancora visti.

Nel frattempo i dirigenti fanno a gara ad accaparrarsi le stanze lasciate libere dagli assessori, che fanno appena in tempo a riprendersi le suppellettili e le “dotazioni floreali” di loro proprietà. La ritirata della politica lascia campo libero alla tecnostruttura; è presto per dire se questo avrà effetti benefici in termini di trasparenza e scrupolo degli atti amministrativi e di congruità delle spese. I primi segnali farebbero pensare che l’autotela della casta burocratica è più che mai agguerrita.

Il primo atto del Commissario è infatti il rinnovo all’ex-segretario generale della Provincia, Vincenzo Morlacco (già sindaco indicato dal pd a Lucera) della consulenza affidatagli all’indomani del suo pensionamento. Trentamila euro lordi all’anno che vanno aggiunti ai centosessantamila euro lordi annui percepiti dall’attuale segretario generale, il dottor Filippo Re, e che il dottor Morlacco potrà continuare a godersi insieme alla sua pensione, anch’essa non proprio da fame. Tutto legale, per carità. Ma piuttosto stridente, come contraddizione, per un Ente che la quasi totalità delle forze politiche ritiene inutile e di cui propone l’abolizione.

di Giacomo Pierri

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %