testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Trenitalia, un incontro per i pendolari della Bat

Quali sono i margini di manovra per Trenitalia per ovviare ai tanti disagi provocati in questi ultimi mesi agli utenti della tratta compresa tra Spinazzola e Barletta? Treni obsoleti, orari poco comodi, soprattutto coincidenze completamente saltate per un servizio, o meglio, un disservizio, che ha arrecato notevoli danni all'utenza. Come a dire, la serie B della serie B, considerando quanto Trenitalia ha messo in difficoltà l'intera Puglia. Un ora e mezza per raggiungere Barletta da Spinazzola, e tre ore per raggiungere Bari sono decisamente troppe e fuori mercato per i pendolari pugliesi.

Si è tenuto, intanto, questa mattina presso gli uffici della Regione Puglia, un incontro tra il dirigente all’Infrastrutture e Mobilità, Lavori Pubblici - Reti e Infrastrutture per la mobilità, Verifiche e Controlli dei Servizi TPL, Lavori Pubblici Ing. Di Tria, l’Assessore Provinciale Bat alle Politiche agricole e forestali, polizia provinciale Luigi Roccotelli, i rappresentanti dei Comuni di Spinazzola, Minervino Murge e un delegato di Trenitalia, al fine di trovare una soluzione per i disagi che, in questi mesi, hanno manifestato i numerosi utenti - pendolari interessati alla tratta Spinazzola - Barletta. Nessuna rappresentanza, all’incontro, del Comune di Canosa di Puglia.

 "Questo primo incontro è stato utile per capire quali sono i margini di intervento da parte di Trenitalia al fine di migliorare e adeguare gli orari di coincidenza per i tanti pendolari che quotidianamente sono costretti a “rincorrere” treni che, dalla stazione ferroviaria di Barletta arrivano a Bari Città - ha dichiarato l’Assessore Provinciale Luigi Roccotelli".

"Attualmente il tempo per un pendolare spinazzolese per giungere a Barletta si attesta sui 90 minuti. Il nostro obbiettivo è scendere sotto la soglia di 60 minuti, limitando le numerose fermate intermedie ed inutili che troppo spesso risultano esser solo da ritardo. Valuteremo, nei prossimi giorni, le proposte che Trenitalia ci presenterà cercando di ottimizzare al meglio le esigenze dei nostri concittadini - ha proseguito Roccotelli".

"Da parte nostra - ha poi concluso l’Assessore Provinciale alle Politiche agricole e forestali, polizia provinciale - non potremo che assecondare quanto verrà concertato con i vari soggetti interessati e con la Regione Puglia. Ferme le richieste dei comuni di Minervino Murge e Spinazzola, il nostro Ente provinciale offrirà ogni ausilio tecnico adeguato per poter offrire un sempre più efficiente servizio ai cittadini della Provincia di Barletta - Andria - Trani".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %