testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Università, un dibattito con i 7 candidati al rettorato

Gli studenti della lista NOI, i dottorandi di PhD e gli specializzandi del SIGM interrogano i candidati alla carica di Rettore sul futuro dell'Università. E chiedono massima trasparenza nelle scelte, cominciando dalla campagna elettorale.

I rappresentanti degli studenti della lista NOI, in collaborazione con l'associazione dei dottorandi e dei dottori di ricerca PhD e con il Segretariato Italiano Giovani Medici- Dipartimento Specializzandi- organizzano per il giorno 11 giugno 2013, alle ore 17, presso l'Aula Magna di Palazzo Ateneo "Aldo Cossu", un incontro-dibattito pubblico tra i sette candidati alla carica di Magnifico Rettore e studenti, dottorandi e specializzandi. 

Diritto allo studio, governance, servizi agli studenti, giovani in ricerca e formazione specialistica saranno i temi di un dibattito spontaneo ma sicuramente serrato che vede invitata tutta la Comunità Universitaria, a cominciare dai rappresentanti degli studenti e dei dottorandi che a partire dal 20 giugno, insieme a docenti e personale tecnico, saranno chiamati a votare per il nuovo Rettore.

Una scelta importante, soprattutto se si considera che in forza del nuovo Statuto il Rettore resterà in carica sei anni.

"Il primo impegno che chiediamo ai candidati" - dichiara Vito Ardito, Senatore Accademico -"è di non presentare, nel caso si ritirino dalla competizione dopo il primo o il secondo turno, la propria candidatura per il Nucleo di Valutazione, per evitare che lo stesso diventi una sorta di contentino. Avevamo fortemente richiesto che tale nomina non avvenisse durante la campagna elettorale per il Rettore, proprio per scongiurare ogni ombra di voto di scambio, ma non c'è stata disponibilità in questo senso da parte della amministrazione universitaria".

"Abbiamo presentato" riporta Salvatore Fedele, Consigliere di Amministrazione "una lettera aperta ai sette candidati che li impegna alla massima trasparenza, che speriamo possa essere sottoscritta da parte di altri membri della Comunità Universitaria".

Per la prima volta parteciperanno alla votazione anche i rappresentanti dei dottorandi di ricerca, anche se ad oggi in pochi dipartimenti si è provveduto alla loro elezione. "La nostra sarà una presenza poco più che simbolica a causa di colpevoli ritardi dell'Amministrazione centrale" afferma Andrea Panella, dottorando dell'Associazione PhD "ma attraverso la sinergia con altre componenti, come studenti e specializzandi, faremo sentire in questo appuntamento e nel futuro la nostra voce per orientare le scelte strategiche dell'Ateneo in materia di ricerca e formazione".

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %