testata_web_pdo_5celeste.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Petruzzelli. Che fare? Un altro tavolo tecnico. Ancora?

 

Tavoli tecnici. Quando non si hanno pronte soluzioni per risolvere problemi che si trascinano ormai da anni, la proposta è sempre la stessa: facciamo un tavolo tecnico. Serve per tirare ancora un po’ di tempo, per evitare di prendersi la responsabilità di atti che dovrebbero essere presi, e per sentire sempre il parere di qualcun altro. Il contenzioso tra le Istituzioni e la famiglia Messeni Nemagna, proprietari del Teatro Petruzzelli di Bari, così come la ricollocazione dell’Orchestra della Provincia: sono questi i due temi principali posti dal presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, durante l’incontro voluto dal ministro per i Beni, le Attività culturali e Turismo, Massimo Bray, ieri pomeriggio, con tutti i soci della Fondazione Petruzzelli.

“L’assenza del sindaco di Bari, purtroppo, ha reso l’incontro solo interlocutorio. – spiega Schittulli – Per questo motivo il Ministro si è impegnato non solo a rimettere in agenda un altro appuntamento, probabilmente per la prossima settimana, ma anche a dar vita a un tavolo tecnico che studi soluzioni che possano davvero dare delle risposte ai problemi che attanagliano da anni il Petruzzelli, prima fra tutti, appunto, il contenzioso con la famiglia Messeni Nemagna, ma contemporaneamente proponga una vera azione di rilancio, a livello nazionale, del Teatro”.

“Il commissario Carlo Fuortes, presente all’incontro – aggiunge Schittulli – ha esposto in maniera chiara non solo il suo piano di risanamento già attuato, ma anche i relativi progetti di rilancio per l’anno in corso. Come soci della Fondazione non possiamo che essere soddisfatti se i conti del più prestigioso teatro pugliese tornano, ma Fuortes nel migliore dei casi potrà rimanere commissario per altri sei mesi, ovvero fino alla fine dell’anno, poi, toccherà ai soci della Fondazione assumersi le responsabilità della gestione del Petruzzelli. Per questo ritengo che la costituzione di un tavolo tecnico possa essere la soluzione più idonea per risolvere tutte le problematiche, anche quella dell’Orchestra della Provincia composta da maestri di consolidata e qualificata professionalità. Da tempo – conclude Schittulli - sostengo che il Petruzzelli avrebbe potuto assorbire questi orchestrali che con l’abolizione delle Province potrebbero vedere a rischio il proprio posto di lavoro”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %