testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Trasporto locale, a dicembre scatta il problema dei contratti

Tra sei mesi scadrà il contratto per i lavoratori del trasporto pubblico locale pugliese, e le istituzioni sono già alla ricerca di una soluzione per evitare buchi e tempi morti. E' di oggi la proposta, da parte dell'Upi (Unione delle Provincie Italiane) di una valutazione sulla copertura economica della proposta di proroga dei contratti.

D'altro canto, una revisione comunque è necessaria, dopo ben 9 anni in regime di proroga.

“La proposta di proroga del contratto per il trasporto pubblico locale, che scade a dicembre del 2013, non può essere accolta senza la corresponsione delle risorse adeguate alle Province pugliesi”.

E’ quanto scrive l’Upi Puglia all’Assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Giovanni Giannini, in merito alla riprogrammazione del servizio di trasporto pubblico locale all’esame della giunta regionale.

“Le Province pugliesi, – affermano i rappresentanti dell’Upi  –  anche alla luce del contenzioso in atto con la Regione Puglia  sulla corresponsione alle Province di oneri supplettivi che le stesse hanno dovuto sostenere per compensare l’indicizzazione dei contratti, chiedono che le condizioni contrattuali del 2005 siano, dal punto di vista finanziario, adeguate ai costi realmente sostenuti”.

Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %