testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

I Matarrese abbandonano il San Nicola. Ma si tratta solo degli uffici

L'occasione è stata la presentazione al sistema mediatico locale del nuovo allenatore del Bari dopo l'addio di Carmine Gautieri. Antonio Matarrese, l'onorevole, ormai lontanissimo dalle luci della prima fila di quando era lui a presiedere la Federcalcio, dopo aver annunciato di aver affidato il Bari al misterioso Roberto Alberti.

Davanti ad una platea pressochè ammutolita di giornalisti cosiddetti sportivi che forse non del tutto a torto i più indignati fra i tifosi ormai definiscono giornalai, Matarrese ha detto anche che gli uffici del Bari Calcio vanno via dall'ormai fatiscente stadio San Nicola ma che la squadra continuerò ad allenarsi e a giocare nell'impianto disegnato da Renzo Piano.

Nel suo italiano incerto e fortemente condizionato dall'avito dialetto, Matarrese ha pure fatto cenno alla trattativa ormai chiusa con Rapullino e Montemurro, proprio a causa, dice lui, dell'atteggiamento del tycoon barese, troppo presente in televisione e troppo loquace con i giornalisti (che chissà perchè recuperano favella e curiosità solo con gli antagonisti di Matarrese e mai con Matarrese stessi, n.d.r.).

Insomma: per il Bari si conferma l'arrivo di una stagione sportiva che definire incerta appare quanto meno eufemistico: nonostante i patti di riservatezza fra la società e i possibili acquirenti, la situazione è ben nota: un bel po' di debiti, oltre trenta milioni di euro, anche con il Comune di Bari, una transazione in piedi con l'Agenzia delle entrate che però non è stata ancora ben definita, un parco giocatori al lumicino e uno staff tecnico di terz'ordine, per non parlare delle eventuali penalizzazioni, da un lato fanno fuggire potenziali acquirenti e dall'altro condannano la squadra allo spettro delle serie inferiori.

Sullo sfondo, una città sostanzialmente indifferente, qualche migliaio di tifosi incazzati neri e un sistema mediatico il più delle volte acquiescente alla "voce del padrone", troppo provinciale per costituire un vero deterrente e indurre i Matarrese a togliersi, finalmente, dal centro della scena.
Scritto da Fortunata Dell'Orzo
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %