testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Brindisi, piccoli spiragli per i lavoratori della Santa Teresa

 

Spiragli per i lavoratori della Santa Teresa Spa, almeno fino al prossimo mese di giugno.

Presso il salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, il Commissario Straordinario Cesare  Castelli ha incontrato i rappresentanti sindacali ed i lavoratori della società Santa Teresa, la società Multiservizi dell’Ente.

Fino al 31 dicembre, come ha confermato l’Amministrazione provinciale, l’attuale livello occupazionale è stato garantito, fatte salve le risultanze degli incontri che si terranno nel prossimo mese di settembre per la valutazione degli eventuali tagli orari.

Per il 2014, le somme ad oggi disponibili, costituite anche con l’affidamento di nuove attività e servizi, consentiranno il mantenimento dell’attuale livello occupazionale almeno sino al 30 giugno 2014, fermo restando che le ulteriori risorse, richieste ai diversi Assessorati della Regione, ove concesse, saranno tutte indirizzate a finanziare attività che verranno svolte dalla Società in house così da permettere la copertura per il maggior tempo possibile. Analogamente nella discussione si è ribadita la richiesta di impegno ai parlamentari locali perché interessino il governo ad intervenire per la riduzione dei tagli che hanno colpito la Provincia.

Infine, dal Commissario è stata avanzata la proposta di indicare, da parte dei lavoratori, un loro rappresentante all’interno del Consiglio di Amministrazione della società Santa Teresa.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %