testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Taranto, una calamità dopo l'altra

Il maltempo procura ancora una volta disagi, questa volta nel mirino delle grandi piogge torrenziali ci sono i campi agricoli in provincia di Taranto, dove è diventato quasi impossibile tirare le somme dei danni. 

In particolare a Ginosa, Castellaneta, Laterza e nei comuni della zona orientale da San Giorgio ad Avetrana, molti ettari di ortaggi e vigneti da tavola e da vino, frutteti e agrumeti, sono stati completamente distrutti, danneggiati anche capannoni e abitazioni.

Queste zone, sembrano essere le vittime preferite dei diluivi, a tal punto da identificarle come zone di calamita naturale. Difatti situazioni simili si sono riscontrate negli anni precedenti: 2003 e 2011, situazioni per cui gli agricoltori non hanno avuto ancora rimborso.

Tale problema risulta essere l'elemento cardine della richiesta della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), che oltre ad essere preoccupata per gli ingorghi stradali formati da fango e detriti, si schiera dalla parte degli agricoltori, i quali chiedono rimborsi, che a loro volta vengono dimenticati.

 Ma lì dove non arrivano le innumerevoli promesse prevenute de ogni parte politica, arrivano gli aiuti da parte di tutti verso il mondo agricolo in nome della solidarietà, mettendo a disposizione decine di milioni di euro.

Nessuna risposta sembra arrivare dai piani alti della politica, un' indifferenza alla quale gli imprenditori agricoli rispondono denunciando strade dissestate o addirittura chiuse, canali di scolo della bonifica in crisi di deflusso ed i terreni circostanti allagati con conseguente rischio di fenomeni di marciume radicale delle piante.

La CIA pertanto ha inviato un telegramma all’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia Fabrizio Nardoni e al Dirigente dell’ufficio Provinciale Agricoltura Giuseppe Marti per chiedere una verifica tempestiva dei danni all'agricoltura, l’avvio delle procedure per venire incontro alle esigenze dei produttori colpiti dal maltempo e il riconoscimento dello stato di calamita naturale.

Scritto da Antonella Nigri
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %