testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

L'intervento dell'assessore Maugeri sul dissesto idrogeologico

L'assessore all'Ambiente del Comune di Bari Maria Maugeri è intervenuta parlando del dissesto idrogeologico e le ormai improcrastinabili politiche di prevenzione dei rischi, alla luce di ciò che sta accadendo in questi giorni in Sardegna ma anche in alcune zone del territorio pugliese.

Riferendosi alle parole di Papa Francesco I, che ha giustamente sottolineato la necessità che l'Uomo torni a prendersi cura del Creato, l'assessore ha spiegato come questo appello sia tutt'altro che «pura iconografia» affermando con forza l'urgenza di intervenire con scelte coraggiose, volte al futuro, che non possono prescindere dalla semplice constatazione della situazione in cui versano i nostri territori, sfruttati senza rispetto per i loro fragili equilibri.

«Oggi l’industria, se vogliamo chiamarla così, della prevenzione non è messa in condizione di essere competitiva. Le cifre parlano chiaro: la ricostruzione dopo eventi catastrofici impegna molte più risorse pubbliche - circa 2,5 miliardi - di quante invece ne servano (si stima intorno a un miliardo e mezzo l’anno per almeno un decennio) al sistema di prevenzione. Eppure ancora con l’ultima legge di stabilità lo Stato continua a investire in prevenzione la miseria di 30 milioni di euro»

Maria Maugeri ha concluso, collegandosi ad un discorso dal più ampio respiro: «In questo senso va, ad esempio, l’adozione di piani di adeguamento ai cambiamenti climatici richiesta dalla Commissione europea. Già molti Comuni in Italia, da Ancona a Bologna, si sono messi in rete per creare percorsi di conoscenza e condivisione e rendere i cittadini consapevoli di quanto i loro comportamenti possano incidere su un territorio di per sé già vulnerabile. In attesa che sia lo Stato italiano, così come richiesto dall’Europa, ad adottare la propria Strategia nazionale di adattamento, la proposta di realizzare un piano in grado di ricostruire il rapporto tra cittadino e risorse ambientali costituirebbe già una buona base di partenza, ad esempio, per il programma di governo di chi intende candidarsi, nelle elezioni del prossimo anno, a guidare la città di Bari».

Scritto da Alessia Colaianni
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %