testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Fotovoltaico abusivo a Brindisi, Legambiente parte civile

È stata ammessa la costituzione di parte civile di Legambiente Puglia depositata, tramite l’Avvocato Stefano Latini del Foro di Brindisi, davanti al giudice Luca Scuzzarella, in merito al procedimento Azzini che vede coinvolti altri 15 imputati. Nonostante le eccezioni sollevate dai difensori degli imputati, il giudice Scuzzarella ha ritenuto legittima la costituzione di parte civile di Legambiente e della Regione Puglia nel procedimento.

Il procedimento riguarda la realizzazione, in violazione delle autorizzazioni prescritte, di reati in materia di lottizzazione abusiva e violazioni ambientali eseguite su quattro impianti fotovoltaici realizzati in agro di Brindisi. Si tratta di impianti superiori ad 1 megawatt privi dell’autorizzazione unica regionale.

Il giudice ha rinviato l’udienza a marzo 2014, in cui saranno ascoltati i testi del pubblico ministero, procuratore aggiunto Nicolangelo Ghizzardi.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %