testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Foggia: l'ufficio postale è un servizio o un disservizio?

Se un nuovo ufficio postale non si traduce in una maggiore efficienza, ma soltanto in un aumento della confusione ed in una disorganizzazione interna più volte denunciata dai cittadini di Foggia nelle passate settimane, allora le speranze per un servizio migliore a tutto vantaggio della periferia del capoluogo dauno, può trasformarsi in una profonda delusione. E ci si chiede anche perchè vengano investiti tanti soldi (è vero che Poste Italiane è una Ssocietà per Azioni, ma è anche vero che il capitale è gran parte pubblico, e quindi della collettività) senza ottenerne in cambio i benefici sperati.

“Quando dalla direzione provinciale di Poste Italiane è arrivato l’annuncio di un nuovo sportello a Foggia per il ritiro della corrispondenza ‘inusitata’, sono stato tra quelli che hanno tirato un sospiro di sollievo, dopo le polemiche e i disagi derivanti dall’unico ufficio preposto al Villaggio Artigiani, difficilmente raggiungibile per gran parte dell’utenza costretta poi a file interminabili. L’apertura di un nuovo ufficio in via De Stisi, quindi, era stata vissuta come una vittoria del buonsenso: ma era solo una speranza, alla luce dei nuovi disservizi lamentati e denunciati in queste settimane, con personale ridotto al lumicino e mancanza addirittura di una numerazione per regolare la fila e posti a sedere”.

Il Consigliere regionale Ncd, Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, invita nuovamente “i vertici aziendali, locali e nazionali, a rendere finalmente efficiente un servizio delicato - perché non tutti possono rimanere in casa la mattina in attesa dell’arrivo del postino - e non penalizzare oltremodo in particolare gli anziani”.

“Non basta, infatti – conclude De Leonardis - trovare un locale e sistemare un bancone tra il personale e il pubblico per qualificare come tale un ‘servizio’. E se l’apertura era in via sperimentale, credo che il tempo intercorso sia necessario e sufficiente per passare alla fase operativa e definitiva, intervenendo per porre fine a carenze in serie che continuano a penalizzare i cittadini, piuttosto che agevolarli”.

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %