testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Taranto: sequestrate 5 tonnellate di cozze nere

 

Oggi un nuovo intervento della Guardia Costiera di Taranto a salvaguardia della salute pubblica.

L’operazione condotta dai militari della Capitaneria di porto con la collaborazione del 1° Nucleo operatori subacquei di San Benedetto del Tronto e l’assistenza di personale della Polizia municipale, ha comportato  l’individuazione e la rimozione di circa cinque tonnellate di molluschi bivalve allevati nelle acque del Mar Piccolo di Taranto in prossimità della banchina Cariati, in filari attaccati direttamente alla parte terminale della banchina stessa e destinati alla successiva abusiva commercializzazione.

L’attività condotta in stretto contatto con la Prefettura e la Questura di Taranto, per i potenziali risvolti di ordine pubblico che ne sarebbero potuti scaturire, ha visto l’attivazione di una consistente cornice di sicurezza, composta oltre che dal personale della Guardia Costiera di Taranto, circa venti unità e da quello della Polizia municipale, altre venti unità, da venticinque unità della Polizia di Stato e una pattuglia della Guardia di Finanza, mentre dal lato mare la sicurezza è stata garantita con l’impiego di tre unità nautiche della Guardia Costiera, una motovedetta e due battelli veloci.

Il prodotto illecitamente mantenuto nelle acque del 1° Seno del Mar Piccolo, in violazione della Ordinanza sanitaria, è stato quindi sequestrato penalmente e caricato su autocompattatori della locale Azienda municipalizzata per l’igiene urbana per essere conferito in discarica.

Non sono mancati momenti di tensione, con alcuni facinorosi che hanno tentato di impedire in ogni modo la distruzione del prodotto, avente un valore commerciale vicino ai ventimila euro, situazione gestita in modo appropriato solo grazie alla professionalità e  determinazione del personale intervenuto. Sono in corso ulteriori indagini per accertare i responsabili della condotta illecita.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %