testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Prende i soldi e scappa, è giallo sul direttore Unicredit scomparso

Prende i soldi e scappa! Sembra il titolo di una pellicola Hollywoodiana, ma qui è tutto vero: un conto scoperto, 50 milioni di euro svaniti nel nulla e un direttore di banca di cui, per qualche ora, si perdono le tracce. Giallo a Bari dove due imprenditori locali accusano: "Spariti i nostri soldi". I documenti in mano ai facoltosi investitori accertano il versamento della somma. Dagli atti dell'istituto, invece, non risulta. Il direttore, rintracciato in città, si difende: "Non ho preso io i soldi: i clienti hanno sbagliato gli investimenti".

A lanciare per primo l'allarme è stato uno dei due imprenditori: doveva incassare un assegno da un milione di euro ma il conto risultava scoperto. Chi l'aveva firmato, convinto delle sue disponibilità, aveva così iniziato a chiamare il direttore della banca. Nessuna risposta: l'uomo non si era recato al lavoro e non era neppure rientrato a casa tanto che la moglie ne aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri.

Michele Scannicchio, però, non si era dato alla fuga e ha cercato di chiarire la propria posizione alla guardia di finanza: "Le somme di denaro che mancano sul conto dell'imprenditore sono il frutto di investimenti sbagliati fatti dal cliente nel corso degli anni", ha detto il direttore alla gdf.

Il pm Francesco Bretone ha comunque iscritto Scannicchio nel registro degli indagati per il reato di truffa.

Stando ai primi accertamenti effettuati all'interno della banca, non risulterebbe alcun ammanco. Per Unicredit quei 50 milioni di euro non sono mai stati sottratti. Semplicemente, al contrario di quanto raccontano i documenti su carta intestata in mano ai due imprenditori, non risulta siano mai stati versati.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %