testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Agricoltura, governo chiamato in causa dal campo5stelle

“L’agricoltura ha bisogno di fatti non di slogan”. Lo dichiarano deputati e senatori del M5S della Commissione Agricoltura che chiamano a raccolta i cittadini per rilanciare le proprie iniziative legislative, a dire dei pentastellati troppo inglfate di decreti leggi ed esautorate dalle proprie funzioni legislative.

Per questo è stata lanciata l’iniziativa “Campo5stelle” che punta a coinvolgere attivamente tutti i cittadini italiani, i quali potranno scegliere tra i circa 70 atti depositati dai pentastellati che non sono stati ancora incardinati in Commissione, dato che questa viene saturata da decreti legge, esautorandola dalle proprie funzioni.

“Ci fa piacere che questo esecutivo abbia finalmente scoperto la democrazia chiedendo spunti per riformare l’agricoltura italiana con il progetto ‘CampoLibero’ – dichiarano i parlamentari M5S – Peccato, però, che tutti gli operatori siano stufi di una politica assente o che va avanti con spot da almeno 20 anni in questo settore. Urgono fatti, non vacui slogan che voglion dir tutto e niente. Per occuparsi finalmente dei problemi dell’agricoltura e dell’agroalimentare italiano, al Governo Renzi ed al Ministro Martina è sufficiente passare all’azione e portare a termine ciò che i cittadini, gli agricoltori e le imprese agricole gli hanno già chiesto attraverso i portavoce del M5S. Ciò che bisogna fare è già scritto nero su bianco, ma viene lasciato nei cassetti delle Commissioni che non le mettono in discussione perdendo l’occasione di dare centralità al Parlamento. Per questo – concludono deputati e senatori M5S – chiediamo ai cittadini di far sentire la propria voce con l’iniziativa #campo5stelle”.

Per entrare in azione a sostegno dell’agricoltura, dell’alimentazione e della salute degli italiani, è sufficiente andare sul sito www.parlamentari5stelle.it per trovare 19 proposte di legge, 4 mozioni, 12 risoluzioni e 34 interrogazioni del “Campo5Stelle”.

Ognuno potrà scegliere gli atti che reputa più impellenti per l’intero comparto ed inviare al Ministro Martina la mail pre-compilata per chiedere di prendere in carico la questione. L’obiettivo finale è che la Commissione Agricoltura approvi decisioni concrete che mancano da anni oramai.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %