testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Call Center sanitario regionale: da domani i lavoratori in sciopero

Dopo più di 10 anni i lavoratori del call center sanitario della Regione Puglia sono stanchi a da domani entrano in sciopero.

"Non è più possibile - sottolinea Anna Lepore, segretario Cgil di Bari - tollerare una condizione lavorativa e quindi esistenziale di totale precarietà, come quella vissuta dal lontano 2004 dai 20 lavoratori somministrati che mandano avanti il call center sanitario regionale ed  il centro prenotazioni del Policlinico di Bari".

Dal 2004 infatti, di proroga in proroga, da agenzia di somministrazione ad agenzia di somministrazione, questi lavoratori hanno continuato a fare il loro dovere e a consolidare un servizio ormai indispensabile per i cittadini pugliesi e non solo senza che la loro condizione lavorativa trovasse una stabilità.

"Ad un mese e mezzo - dice Lepore - dalla scadenza dell’ennesimo contratto bimestrale di somministrazione chiediamo che la Regione convochi subito un tavolo tecnico che dia una risposta definitiva alla condizione  lavorativa di questi lavoratori".

A partire da domani, 20 Maggio 2014, i lavoratori in somministrazione del call center sanitario e del cup del Policlinico di Bari proclamano lo stato di agitazione e lo sciopero con presidio presso l’assessorato alla sanità della Regione Puglia in attesa di un segnale che vada verso la risoluzione del loro problema. 

Scritto da Redazione
Newsletter



Invest
IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %