testaa_web_pdo_5blu.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Ospedale della Murgia, dal 14 nuovi collegamenti

Si è tenuto presso la sede dell’Assessorato regionale ai trasporti un incontro finalizzato a garantire adeguati collegamenti con il nuovo Ospedale della Murgia per rispondere alle esigenze di mobilità dei pazienti e visitatori dell’Ospedale e dei lavoratori dello stesso.

All’incontro hanno preso parte, alla presenza dell’Assessore ai Trasporti, rappresentanti dei Comuni di Altamura, Gravina e Santeramo in Colle, della Provincia di Bari, delle Ferrovie Appulo – Lucane, della ASL di Bari, del CoTraP e delle Società Gramegna e Marino per il trasporto urbano nei Comuni di Gravina e Altamura, nonché il Dirigente del Servizio Programmazione e Gestione del TPL dell’Assessorato ai Trasporti.

L’Assessore Giannini ha espresso soddisfazione per l’esito della riunione ed ha comunicato che partirà in via sperimentale dal 14 luglio 2014 fino alla fine dell’anno in corso il nuovo programma di esercizio di TPL che servirà il nuovo Ospedale dell’Alta Murgia.

Saranno potenziate le linee di competenza regionale e provinciale, la società FAL modificherà l’orario di alcune coppie di corse automobilistiche già esistenti prevedendo anche il transito nel Comune di Grumo Appula, mentre le società Marino per il Comune di Altamura e Gramegna per il Comune di Gravina, avvieranno corse in andata e ritorno con fermate presso l’Ospedale; la STP di Bari garantirà il collegamento del Comune di Santeramo all’Ospedale con 7 corse per andata e 6 per il ritorno. 

La direzione sanitaria si è impegnata a proseguire con i lavori per migliorare la viabilità in accesso e uscita e per la realizzazione degli stalli di soste per gli autobus urbani, nonché di un infopoint dedicato alla vendita dei titoli di viaggio direttamente in Ospedale.

I Comuni hanno preannunciato l’inoltro alla Regione di una richiesta di realizzazione di una fermata delle FAL in corrispondenza del presidio ospedaliero.

“Entro l’anno - ha ribadito l’Assessore Giovanni Giannini - la Regione valuterà i dati di frequentazione che le società di TPL coinvolte si impegnano a fornire, valutando l’utilità del servizio con le modalità concordate nella riunione odierna. In ogni caso con i risultati raggiunti nel corso dell’odierno incontro è stata data una risposta alle legittime esigenze manifestate dagli abitanti di una vasta area di territorio quale quella servita dal nuovo ospedale della Murgia; si è affermato il principio della necessità di prevedere il collegamento con i luoghi di cura che caratterizzerà la programmazione dei fondi strutturali 2014 2020 nell’ambito della quale potrebbe trovare accoglimento la richiesta della fermata ferroviaria preannunciata dai Comuni”.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %