testaa_web_pdo_5rosso.jpg
teaser_1_si_cambia_980x89.jpg

Acquisto solidale. Ecco la prima riunione della Rete Gas Puglia

Dopo una riunione fiume di 3 ore la Rete GAS Puglia, chiude il suo primo incontro regionale tra coordinatori di Gruppi di Acquisto Solidale della Puglia, che vedeva coinvolte, per la prima volta, tutte e sei le provincie pugliesi.

A presiedere l'incontro il Presidente Michele Uva, il quale ha aperto i lavori, presentando all'assemblea i nuovi GAS di Foggia, Cerignola, Manfredonia, Lucera, Barletta, Bisceglie, Trani, Massafra, Brindisi, Lecce e Bari.

"In questo primo incontro estivo, a cui seguiranno altri nei prossimi giorni, si procede ad avviare quel percorso di rinnovamento e apertura che dura da oltre 4 anni nel mondo dei GAS della Puglia è che vede Rete GAS Puglia come interlocutore sempre aperto, ad integrare nuove comunità. Le quali, si rivedono nella cultura dei Gruppi di Acquisto Solidale, e ne vogliono applicare i principi sul loro territorio di appartenenza.

Oggi diamo il benvenuto a questi nuovi GAS, che hanno deciso di aderire alla nostra Rete. Siamo felici di allargare le nostre collaborazioni, ma sopratutto siamo felici di integrare nella nostra comunità, associazioni strutturate ed organizzate, capaci di perseguire il loro scopo sociale, in maniera sinergica con gli altri.

All'interno dei nuovi GAS , infatti non ci sono produttori, ma solo ed esclusivamente consumatori. I nuovi GAS sono totalmente indipendenti e autonomi nella scelta dei propri produttori, non sono punti di vendita e non fanno intermediazione. I GAS che aderiscono a rete GAS Puglia, non perseguono scopi di lucro e non nascondono al proprio interno attività commerciali. I nostri GAS vogliono aiutare l'economia locale e quindi se stessi, tramite il loro impegno totalmente gratuito. "

All'interno dell'Assemblea si è discusso anche del ruolo dei coordinatori e dell'importanza di condividere esperienze comuni di acquisto per prodotti, che non vengono prodotti in Puglia. Inoltre si è discusso del ruolo del coordinatore come collante tra i singoli GAS e la Rete GAS  Puglia. E' stato confermato nel ruolo di responsabile eventi della Rete GAS Puglia Gerardo Tedesco. Il quale afferma : " Sono contento che il duro lavoro svolto in questi quattro anni, mi sia stato riconosciuto. Il mio obbiettivo è quello di creare una nuova rete di coordinatori, giovani e dinamici. Infatti i GAS locali hanno bisogno di giovani, che con il loro impegno e lavoro continuativo, diano corpo ai vari progetti, che in maniera non organica, fino ad oggi sono stati sviluppati da singoli GAS, in singole realtà.

Entro fine Luglio, avremo una nuova mappatura dei GAS della Puglia, con una rete di contatti e coordinatori, quasi totalmente rinnovata. Il ruolo del Coordinatore oggi all'interno del GAS, non è solo quello di raccogliere ordini e ridistribuire i prodotti, ma anche e sopratutto, quello di condividere esperienze ed informazioni, non solo con gli altri GAS pugliesi , ma anche con quelli di altre regioni. Infatti ogni singolo GAS , tramite il suo coordinatore, proporrà un report sulla qualità dei prodotti, un feedback sui produttori locali, da cui si rifornisce e una garanzia di trasparenza, sui listini applicati al loro GAS. Tutto questo porterà una trasparenza nei rapporti commerciali ed una garanzia di qualità auto certificata, senza precedenti. Ci tengo a precisare, che il nostro concetto di auto certificazione, non ha nulla a che fare, con le certificazioni biologiche, le quali seguono regole scientifiche indispensabili per valutare la salubrità del prodotto.

La nostra è un auto certificazione di testimonianza di qualità, senza nessun valore scientifico legale, ma puramente individualistico. Inoltre all'interno dei nostri GAS è rigorosamente vietato vendere prodotti, che vengono auto prodotti e diffidiamo chiunque dal farlo, pena l'esclusione dalla Rete.

Se un gasista per esempio, vuole produrre una torta , può regalarla ai soci, ma non rivederla, se ha certe aspirazioni , farebbe bene ad aprirsi una legale attività commerciale. "

All'interno dell'assemblea è stata proposta la nomina di referenti provinciali, che avranno il compito di effettuare un lavoro di formazione/affiancamento per i nuovi GAS, infatti si è deciso che i coordinatori di GAS più esperti che collegialmente verranno nominati responsabili provinciali, in base alle provincie di appartenenza. Il tutto verrà ufficializzato al prossimo incontro regionale, che si terrà il 19 Luglio a Bari.

Scritto da Redazione
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %