testata_web_pdo_5arancione.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Cibo e baresità. Un workshop per discutere un amore inconsapevole

Giovedì 10 luglio, dalle 16:00 alle 19:00, presso la Sala Consiliare Provincia di Bari (Lungomare Nazario Sauro, 29 - Bari) saranno presentati i risultati di studio che ha interfaccia to alimentazione e baresi.

Se da una parte imperversano trasmissioni dedicate al cibo Made in Home e sempre più trasmissioni e canali dedicano il loro palinsesto alla cucina con riguardo al gusto, alle tradizioni e talvolta alle calorie, dall'altra resta evidente l'assenza di osmosi tra prodotti e consapevolezza.

È quanto emerge dall’Indagine su “CONSUMO CONSAPEVOLE NELLA CITTÀ DI BARI: dalla sicurezza degli alimenti agli aspetti nutrizionali”. Progetto promosso dall’A.B.A.P. (Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi) figlio del project-work strutturato dai corsisti dei Master in “Alimentazione e Nutrizione Umana” e "Sicurezza, Certificazione e Comunicazione Alimentare” che il prossimo giovedì pubblicherà i dati emersi dall'analisi. Nella giornata  interverranno la presidente dell’ABAP, Elvira Tarsitano; il Responsabile Scientifico del Progetto, Valeriana Colao; i Referenti dei corsisti che hanno condotto l’indagine (Marina Putzolu e Orazio Pastore) e personalità del mondo scientifico, come Luciano Oscar Atzori, che ci fornirà utili consigli, curiosità e soluzioni per diventare consumatori consapevoli.

Benché, infatti, l'attenzione ed i controlli alle norme di buona preparazione, produzione e conservazione relative agli alimenti siano sempre più restrittive, e mettano alla prova le aziende produttrici, ma anche i fornitori di materie prime ed i ristorari, i consumatori non sono ancora "pronti" alla lettura dell'etichetta.

Nella città di Bari, su un campione di 5000 cittadini con età media di 42 anni, solo l’8%   dichiara di leggere “sempre” l’etichettatura degli alimenti all’atto dell’acquisto. Dimostrando una scarsa attenzione alla composizione, natura, provenienza dei prodotti ed ai valori nutrizionali.

Il 50% dei baresi, afferma, per giunta, di scegliere in base alle offerte promozionali o di dare rilevanza al "marchio", che si traduce nella forza del potere commerciale, quindi della pubblicità e del risparmio che mettono in secondo piano qualità e sicurezza.

Scritto da Maria Pia Ferrante
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %