testata_web_pdo_5verde.jpg
teaser_1_raccontiamolapuglia_980x89.jpg

Alenia, che fine hanno fatto le assunzioni a Grottaglie e Foggia?

Ma Alenia non avrebbe dovuto assumere centinaia di persone negli stabilimenti di Foggia e Grottaglie? Nella scorsa estate l'ad di Alenia Aermacchi, Giuseppe Giordo, aveva annunciato l'assunzione di circa 100 nuove unità lavorative nello stabilimento di Grottaglie ed altrettante in quello foggiano dopo l'annuncio dell'arrivo delle commesse di costruzione del Noeing 787 Dreamliner.
Centonovanta milioni di euro sono l’investimento che la società aerospaziale italiana ha considerato di effettuare in Puglia per far fronte all’incremento produttivo del programma del 787 per il potenziamento degli siti pugliesi dove vengono realizzati, rispettivamente, lo stabilizzatore orizzontale e le sezioni di fusoliera del Dreamliner.
Da allora, però, nulla si è più saputo.
La cosa non è passata sotto silenzio, considerando anche le ingenti risorse pubbliche utilizzate per favorire gli insediamenti produttivi dell'azienza aeronautica nei comparti produttivi pugliesi.
A chiedersi a che punto stiamo con le assunzioni, anche per capire quanto e se bisogna attendere ancora per vedere i progetti realizzati, è il consigliere regionale Giannicola De Leonardis.
“Centinaia di curricula presentati, primi colloqui di selezione effettuati da un’agenzia interinale specializzata e poi un assordante silenzio, in un clima di tensione crescente e di attesa logorante ed esasperante”. Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, ha presentato un’interrogazione al presidente del Consiglio regionale, Onofrio Introna, al presidente della Giunta, Nichi Vendola e all’assessore al Welfare, Elena Gentile per verificare “se sono a conoscenza delle dinamiche interne all’Alenia, e delle modalità previste di selezione, assunzione e formazione di nuovo personale negli stabilimenti di Foggia e Grottaglie” alla luce degli ingenti investimenti e delle azioni messe in atto nel tempo dall’ente per favorirne l’insediamento prima e il radicamento poi nel territorio.
De Leonardis chiede “garanzia di piena trasparenza e rispetto dei principi elementari di equità e merito, effettive – e non solo decantate - pari opportunità per i giovani pugliesi e per sostenere la crescita del territorio valorizzando e non mortificando i suoi migliori talenti”. Con la pubblicazione on-line dei curricula e dei profili dei candidati alla selezione, in considerazione della “tensione sociale altissima e del numero di imprese costrette a chiudere o operare gravosi tagli di personale per effetto della grave crisi economica e della difficile congiuntura internazionale, con l’Alenia Aeronautica che si caratterizza come una delle poche realtà industriali in grado di garantire nuova occupazione sul territorio grazie a investimenti programmati per i prossimi dieci anni” sottolinea De Leonardis.
E la Regione Puglia ancora colpevolmente sospesa tra “un ruolo da protagonista in questa fase o da spettatrice” la sua conclusione.
Scritto da Roberto Mastrangelo
Newsletter



IMAGE
IMAGE
Decaro: io o Olivieri
Martedì, 07 Gennaio 2014
Non si conosce ancora la decisione dell'onorevole... Read More...

Locations

  • Redazione - Via Abate Gimma, 163 - Bari
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 084 - 5213360

Puglia d'oggi per il Sociale

Has no content to show!

Style Setting

Fonts

Layouts( inner pages )

Direction

Template Widths

px  %

px  %