Lavoro, Puglia 2018: la maggior parte dei giovani al Sud sono nullafacenti

Puglia e Sicilia con maggior neet di Europa

Anche quest’anno la Puglia si aggiudica come la Regione in cui vi sono più “neet” rispetto tutta l’Europa. Non solo il capoluogo pugliese, ma il Sud in generale, così come la Sicilia che è andata ancora peggio. I neet sono quei giovani (fascia 18-24 anni), che non studiano e nemmeno lavorano.

Seppur Il Meridione potrebbe offrire tanto turismo, i giovani del Sud rientrano con maggior percentuale tra i nullafacenti rispetto al resto dell’Europa. I dati infatti dimostrerebbero, come i teenager meridionali risulterebbero “sfaticati“.

Sicilia, Puglia e Campania, le peggiori di tutta Europa

Così come nel 2017, la Sicilia anche per il 2018 si aggiudica il primato per aver nella sua terra, il 39,6% di giovani nulla facenti. A seguire vi è la Campania con il 38,6% di neet. Sulla lista non mancano la Puglia (36,4%) e la Calabria (36%).

All’estero invece, l’unica che supera i neet del Sud è la Guyana francese, che ne conta il 45,4%, quasi la metà dei ragazzi tra i 18 e i 24 anni.

A pubblicare gli studi di Eurostat sarebbe stato il giornale Regional Yearbook 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *