La regione Puglia punta al mercato francese e tedesco, per il turismo

La regione Puglia sceglie Francia e Germania per turismo

La regione Puglia negli ultimi giorni ha dichiarato di voler aumentare il turismo, ma soprattutto di puntare a un target estero ben specifico: al primo posto i tedeschi e poi sui francesi. Notizia giunta dopo che Pugliapromozione ha presenziato all’IFTM Top Resa, presso l’Expo Porte a Versailles, Parigi.

L’evento (quest’anno ha compiuto la 40° edizione) tratta le potenzialità del mercato francese e gli obiettivi che questa nazione vuol raggiungere nel corso del tempo.

Francia e Germania dominano il turismo in Puglia

Dopo un’analisi di dati approfondita, la regione Puglia ha appurato una crescita del 6% di francesi (per il 2018) e un flusso di tedeschi tra l’anno 2010 e 2017 in aumento del +165%.

Stando a quanto analizzato, i francesi preferirebbero le zone balneari e i soggiorni presso i comuni di Lecce, Bari, Vieste, Polignano, Fasano, Castellaneta, Monopoli, Gallipoli. e Otranto.

L’incoming in Puglia cresce a dismisura, nel 2019 lo sarà ancor di più grazie alle compagnie con voli low cost e alle tratte dirette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *